PERCORSO MUSICALE E SENSORIALE PER BAMBINI DAI 3 AI 6 ANNI

Il cielo è di tutti

(di tutti coloro che amano ascoltare e suonare)

 

Preludio

Il mare in cui ti porta l’Ocean Drum / Il mare che ti porta l’Ocean Drum.

 

Conosco un bambino 

che non ha mai visto il mare,

in cui il cielo si specchia vanitoso.

Andremo da lui,

gli diremo “chiudi gli occhi” 

e inizieremo a suonare.

Non servirà nessun secchiello

per rubarne qualche spuma, qualche onda.

Basterà un tamburo

e potrà averlo sempre con sé.

 

Crescendo un poco

Come una pioggia… (di semi).

IMG_2634.jpg
 
 

Sulla terra i semi sono piccoli e agili ballerini.

Hanno bisogno del suono delle lacrime 

che dalle nuvole cadono lievi

per poter fare salti alti e piroette

e diventare alberi

con le lunghe braccia protese verso il cielo.

Ma i semi possono danzare nel verde,

suonando da soli la musica della pioggia.

Così scivolano in uno scroscio 

e si avvicinano gli uni agli altri,

facendosi stretti stretti in uno scampolo bruno.

 

Cadenza finale

L’arrivo del temporale con il Tubo del Tuono.

 

Come gocce, dapprima cascano leggere,

poi fanno un gran tonfo.

Le nuvole si uniscono alla loro orchestra 

e il rumore del tuono chiama a sé la tempesta.

Epilogo

É il sole ad essere tamburellato, oppure è un tamburello ripreso sottopelle che gli assomiglia molto?

 

Con noi il sole è buono:

dopo la pioggia, sempre ritorna.

Dal suo carro con ali di fuoco

viene festeggiato.

Se cammini, 

cammina con te.

E se ti fermi tu,

si ferma anche il sole lassù.

Resta appeso al tuo polso

nel silenzio dello spartito di un cielo senza nuvole.

Il cielo è di tutti gli occhi.

La sua musica è di tutte le orecchie

che amano ascoltarla.

(Testo di Elena Mauri)

 

Il suono del mare è una colonna sonora eterna, che evoca immagini ed esperienze lontane.

Ognuno contribuisce, con il suo gesto personale, con il suo suono unico, alla creazione di una musica naturale, che ci avvicina al cielo. 

Si entra uno dopo l’altro, in punta di piedi, come se si camminasse sulla materia effimera e rarefatta della granulosità sonora, simile alla consistenza delle nuvole. Un crescendo di pioggia, creato dall’ingresso a cascata dei piccoli musicisti. Un suono solo, un gesto solitario, a cui si aggiungono le risposte, le eco di tutti, fino a soffiare all’unisono la voce dell’orchestra.


Le Storie che i bambini CI insegnano…

«In musica si parte sempre dal silenzio» / Storia di Tommaso (4 anni)

«Grazie maestra, non ero mai stato al mare…» / Storia di Eric (4 anni)

«Da oggi il temporale non mi fa più paura, perché è musica!» / Storia di Martina (3 anni)

A chi è rivolto il percorso?

Progetto rivolto alle scuole dell’Infanzia e Primarie, servizi socio-educativi per bambini con disabilità, centri di aggregazione, biblioteche e ludoteche.

Video e foto realizzate dal team di “Andante” durante un percorso di “Il cielo è di tutti”, svoltosi in una Scuola dell’Infanzia di Monza.